L’ISTRUZIONE È LA DIFFERENZA

20 novembre – Anniversario della convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

I diritti dell'infanzia


Il 20 novembre scorso è ricorso l’anniversario della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la cui approvazione e ratifica da parte dell’Italia, avvenuta il 27 maggio 1991, ha avviato a tutti i livelli un processo di sensibilizzazione a tutela dei diritti civili, politici, sociali, economici e culturali di bambini, bambine, ragazzi e ragazze.

Da quel momento anche la politica, oltre agli Enti e alle Associazioni di settore, si è impegnata a proteggere l’infanzia, a riconoscerne i bisogni fondamentali e a lavorare per il benessere e la promozione dei diritti di tutti i minorenni, italiani e stranieri.

Per celebrare la ricorrenza i Garanti regionali per l’infanzia e l’adolescenza, in collaborazione con Comuni, Regioni, Enti, Associazioni, hanno organizzato eventi e manifestazioni su tutto il territorio italiano, al fine di portare i diritti dei più piccoli al centro dell’attenzione pubblica così come disposto dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

In molte città italiane si sono susseguite diverse iniziative, ognuna legata ad un principio enunciato dalla Convenzione, perché prodigarsi a tutti i livelli per il benessere dei bambini, delle bambine e degli adolescenti vuol dire offrire servizi educativi di qualità, ma anche occasioni per promuovere il rapporto tra adulti, adolescenti, bambini, bambine e città.


Per informazioni:
Ufficio stampa Be With Us Onlus
info@bewithus.org
8° Rapporto CRC
I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia.
8° Rapporto di aggiornamento sul monitoraggio della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia, anno 2014-2015
17 giugno 2015
TOP